Warning: include(/opt/lampp/htdocs/wp-content/upgrade/functions.php): failed to open stream: No such file or directory in /opt/lampp/htdocs/wp-config.php on line 85

Warning: include(): Failed opening '/opt/lampp/htdocs/wp-content/upgrade/functions.php' for inclusion (include_path='.:/opt/lampp/lib/php') in /opt/lampp/htdocs/wp-config.php on line 85
TORTIONATINE DI LODI - dentrolacucinaconsara

TORTIONATINE DI LODI

Gluten-Free(633)_200x0symbol_laktosefreisenzauovo gruppo0gruppoAgruppoBgruppoAB

Dove sono nata e dove vivo, c’è un’antica tradizione di pasticceria. Questa è la torta tipica di Lodi, antichissima, con semplici ingredienti, le cui proporzioni erano un segreto della Pasticceria Nazionale, nella bella piazza Vittoria di Lodi.

Le proporzioni sono quelle, gli ingredienti quelli della mia cucina per gruppi. Il segreto è lavorare molto velocemente tutti gli ingredienti, altrimenti la componente grassa si straccia e in cottura si spiaccicheranno come spesso succede ai baci di dama, che presto vedrai tra le mie ricette

Attenzione alla cottura, la tortionata deve essere abbastanza scura. E’ molto friabile, data l’assenza di uova.

Ricordo mio padre, un gs 0 come me, non particolarmente amante dei dolci, eppure andava pazzo per la tortionata, che portava a casa con la bustina di zucchero a velo annessa alla confezione. Cospargeva la tortionata e poi la spezzava con il coltellino del grana a fine pasto.

indice glicemico dei principali ingredienti Se vuoi scaricare le tabelle complete vai qui.

farina di quinoa mandorle zucchero ghee burro vegetale
40 15 70  0 0

ingredienti

200 g di farina di quinoa

160 g di ghee (no A AB) /burro vegetale

60 g di zucchero semolato
80 gr mandorle tritate con buccia

zucchero a velo gluten free per decorare

tortionatine di lodi 2
fai le tortionatine
Lavora con le fruste lo zucchero con il ghee e incorpora con la spatola prima le mandorle tritate e per ultima la farina di quinoa. Ottieni un composto abbastanza solido. Fai indurire in frigo almeno un’ora.

Riprendi il composto e stendilo velocemente con il mattarello a 1cm e mezzo di altezza. Ricava dei cerchi diametro 5cm con un coppapasta.

Inforna a 200gr per 7 minuti, poi altri 10 minuti a 180 °C. Devono essere piuttosto colorite.

Lascia raffreddare completamente prima di spostale.

Spolvera con zucchero a velo. Sono al meglio il giorno dopo.

7 comments

  1. È veramente un bel sito con ottime ricette dove poter prendere spunti per piatti sani e gustosi! Spesso però quando cerco di accedere non funziona ed è proprio un peccato perché è molto utile!

    1. cara Silvia, da 15 giorni a questa parte il blog è “scoppiato di utenza”, ovvero avevo un server che non sopportava più il traffico altissimo. stiamo trasferendo tutto su un’altra piattaforma e un altro server con banda traffico illimitata… ovvero lavori tecnici in corso… a brevissimo non ci saranno più problemi di accesso. grazie e buona giornata.

  2. BUONISSIME ! FRIABILI E MERAVIGLIOSE CON UN CUCCHIAINO DELLA MIA MARMELLATA DI MORE…… GRAZIE ANCORA UNA VOLTA GIULIA. BUON LAVORO

  3. Ciao Sara, vorrei provare a fare questa ricetta ma non ho la lecitina di soia x fare il burro vegetale..con l’olio non funziona…..?

    1. ciao Monica, le tortionatine sono a base di burro , il burro vegetale è l’unica massa grassa vegetale con cui puoi arrivare a quella consistenza se non vuoi utilizzare il ghee. con l’olio verranno dei buoni biscotti…. non la stessa cosa… :-). se i vuoi cimentare in futuro con a lecitina, la trovi in qualsiasi supermercato .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *