Warning: include(/opt/lampp/htdocs/wp-content/upgrade/functions.php): failed to open stream: No such file or directory in /opt/lampp/htdocs/wp-config.php on line 84

Warning: include(): Failed opening '/opt/lampp/htdocs/wp-content/upgrade/functions.php' for inclusion (include_path='.:/opt/lampp/lib/php') in /opt/lampp/htdocs/wp-config.php on line 84
TORTINO VEGAN DI FAVE E QUINOA CON SALSA MENTA E CATALOGNA IN PADELLA - dentrolacucinaconsara

TORTINO VEGAN DI FAVE E QUINOA CON SALSA MENTA E CATALOGNA IN PADELLA

Gluten-Free(633)_200x0 vegangruppo0gruppoAgruppoBgruppoAB

Un modo primaverile di cucinare la quinoa, con le fave e la catalogna, bella amara.

Ho lasciato volutamente l’immagine con il tortino spezzato, per ricordare a me stessa di avere pazienza quando si sformano i tortini, specialmente quelli non legati da uova o formaggi. Bisogna passare il coltello sul bordo laterale all’interno del pirottino prima di sformare, e attendere che siano quasi a temperatura ambiente.

La fretta non è amica della cucina, la velocità sì: è un grande esercizio di equilibrio interiore che produce poi cura nell’esecuzione dei piatti e benessere nella soddisfazione di averli preparati.

IG dei principali alimenti. Se vuoi scaricare le tabelle complete vai qui.

quinoa fave tahina farina di quinoa olive verdi catalogna aromatiche olio evo
35 40 40 40 15 15 15  0

ingredienti

per il tortino

200gr quinoa

100gr netto fave fresche

200gr fave secche rinvenute

tahina (crema di sesamo) (no B AB)

(sostituire con crema di mandorle bruna)

alloro

rosmarino

olio evo

cumino

buccia di limone

pepe di cayenna (no A AB)

per la salsa menta

foglie di menta fresca

prezzemolo

aglio

1 fetta pane di quinoa

capperi dissalati (solo B)

(sostituire con olive verdi)

olio evo

acidulato di umeboshi

sale

per la catalogna

un ceppo di catalogna grosso

aglio

peperoncino fresco (no A B)

olio evo

sale

fai il tortino

Cuoci le fave secche  appena coperte d’acqua, con olio, sale alloro rosmarino al piccolo bollore. Quando sono cotte e l’acqua dovrebbe essere asciugata quasi del tutto, frulla (tranne l’alloro e il rosmarino).

Dilava la quinoa sotto l’acqua fredda, mettila in tegame coperta con 2 dita d’acqua, sale e cuoci a piccolo bollore fino a quando non spunta una specie di cornino dai chicchi.

Amalgama la quinoa alla crema di fave, incorpora due cucchiai di tahina, il cumino,la buccia di limone, regola di sale.Nel frattempo sbuccia fino al legume vivo le fave fresche, tritale grossolanamente. Conservane qualcuna per la decorazione del piatto.

Ungi dei pirottini di alluminio, disponi uno strato di composto di quinoa , sopra uno strato di fave crude, termina con un altro strato di quinoa. Spennella la superficie con olio. Inforna a bagnomaria per 20 minuti c.a a 170 °C. o fino a quando capisci che i tortini sono cotti.Quando sono tiepidi, passa un coltello a lama tonda nel bordo interno dei pirottini per staccare i tortini, batti sopra e sforma delicatamente, altrimenti si romperanno come è successo a me. Quando poi li servirai puoi scaldarli un minuto nel microoonde o di nuovo in forno senza pirottino.

fai la catalogna

Monda, lava e sbollenta la catalogna, tagliala grossolanamente. Taglia a striscioline un peperoncino fresco, monda una fesa d’aglio. Spadella brevemente la catalogna con l’aglio e poco peperoncino, in un velo d’olio caldo, con sale.

fai la salsa menta

Frulla per bene tutti gli ingredienti fino ad ottenere una salsa fluida.

monta il piatto

Poni al centro del piatto un tortino, di fianco la catalogna arrotolata. Sopra il tortino una cucchiaiata di salsa menta. Decora con fave fresche , buccia di limone, striscioline di peperoncino.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *