Warning: include(/opt/lampp/htdocs/wp-content/upgrade/functions.php): failed to open stream: No such file or directory in /opt/lampp/htdocs/wp-config.php on line 85

Warning: include(): Failed opening '/opt/lampp/htdocs/wp-content/upgrade/functions.php' for inclusion (include_path='.:/opt/lampp/lib/php') in /opt/lampp/htdocs/wp-config.php on line 85
TORTA DI GRANO SARACENO DEL TRENTINO - dentrolacucinaconsara

TORTA DI GRANO SARACENO DEL TRENTINO

Gluten-Free(633)_200x0 symbol_laktosefrei gruppo0gruppoA

Mi commuove questa torta classica delle Dolomiti: insieme ad altri meravigliosi dolci della cucina tirolese e trentina era un premio pomeridiano dopo le lunghe passeggiate con mio padre. Te la dedico Ugo, che tu possa sentirne il profumo lassù…

Ho diminuito la quantità di zucchero, che nella ricetta base è pari alle farine e al burro. Gli A possono utilizzare il burro vegetale, di cui puoi trovare nel web numerose varianti: qui la mia versione. Lo puoi conservare in frigo e utilizzare in quelle preparazioni che necessitano massa grassa montata.

La presenza della lecitina di soya  nel burro vegetale dà untuosità e lega il composto. La usavo spesso per fare la pasta fresca senza uova. Mi insegnò le sue proprietà il Magnifico Professore, Davide Cassi, fisico gastronomico, padre della cucina molecolare in Italia, durante quelle bellissime lezioni di fisica applicate alla gastronomia che elargiva alla Facoltà di Scienze Alimentari di Parma.

Puoi servire la torta con frutti rossi freschi in stagione e panna vegetale.

indice glicemico dei principali ingredienti Se vuoi scaricare le tabelle complete vai qui.

zucchero uova  ghee farina di grano saraceno  farina di mandorle composta senza zucchero
 70 0 0 50 25 50

ingredienti

per la torta

170 g farina di grano saraceno

170 g  ghee (no A  )

(sostituire con burro vegetale)

50 + 80gr zucchero semolato fine

170 g mandorle con buccia tritate

4 uova grandi (tuorlo + albume)

vaniglia (no 0)

8gr lievito per dolci

per il burro vegetale

100gr olio di vinacciolo

50gr latte di soya neutro

25gr lecitina di soya

10 ml succo di limone

50ml acqua ghiacciata

pizzico di sale

fai il burro vegetale se non vuoi usare il ghee

Prendi il bicchiere del frullatore a immersione e versaci dentro tutti gli ingredienti tranne l’acqua ghiacciata. Inizia a montare, quando il composto è ridotto a una crema ferma unisci anche l’acqua azionando ancora brevemente il frullatore. Questa dose va bene per la torta.

fai la torta dolomitica

torta di grano saraceno trentina1

Spennella di ghee e cospargi di farina di mandorle una tortier a sgancio diametro 22.

Monta con le fruste l’albume e quando è quasi fermo incorpora i 50gr di zucchero a pioggia: alla fine avrai una meringa ben solida. Mescola le due farine con il lievito e la vanillina.(Se usi vaniglia in stecca metti il ripieno nel composto di uova e burro). Monta il ghee con lo zucchero restante, sempre con le fruste elettriche, incorpora uno ad uno i tuorli, facendo scomparire il primo prima di introdurre il successivo. Incorpora ora la parte secca, sempre lavorando il composto. Alla fine unisci senza smontare gli albumi. Trasferisci nella tortiera e cuoci a 175 °C per circa 45 minuti. Fai raffreddare, sforma la torta e tagliala in due strati alla tirolese: avvolgila con un filo resistente, incrocia e tira fino a quando non sarà tutta divisa. Tagliano così anche la sacher.

Farcisci con la composta di mirtilli rossi e spolvera di zucchero a velo.

11 comments

  1. Buongiorno Giulia, complimenti. Seguo anch’io la dieta del Dott. Mozzi (gruppo a) da alcuni anni e sono felice di cimentarmi in cucina. un consiglio, visto che sono intollerante alla soia, per preparare il burro vegetale invece del latte di soia si puo’ utilizzare il latte di mandorla o canapa fatto in casa ? Grazie e buona giornata Elena

    1. ciao Elena, sto selezionando tutte le mail e questa mi era sfuggita: la soya ha grandi proprietà emusionanti che gli altri latti vegetali non hanno, non verrebbe.L’unica alternativa potrebbe essere “latte di girasole”. difatti esiste la lecitina di soya e quella di girasole, componenti base dei burri vegetali in commercio .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *