Warning: include(/opt/lampp/htdocs/wp-content/upgrade/functions.php): failed to open stream: No such file or directory in /opt/lampp/htdocs/wp-config.php on line 85

Warning: include(): Failed opening '/opt/lampp/htdocs/wp-content/upgrade/functions.php' for inclusion (include_path='.:/opt/lampp/lib/php') in /opt/lampp/htdocs/wp-config.php on line 85
ricette per il gruppo sanguigno: turbante di quinoa e zucchine

TURBANTE DI QUINOA E ZUCCHINE

Gluten-Free(633)_200x0 symbol_laktosefreisenzauovosugarfree gruppo0

Un altro esperimento ben riuscito, che appaga l’occhio e il palato, leggero e fattibile, basta voler giocare con gli ortaggi (pratica che personalmente amo da sempre). I fiori così essiccati sono buonissimi, praticamente un fiore biscotto, e anche molto salutari. La cottura semi-essiccata è facilissima, l’hai già trovata nelle mie ricette con le crepe. La quinoa nera è molto croccante, leggermente mandorlata come sapore e senza il retrogusto amarognolo; anche questa l’hai già vista nella ricetta della paella.  Come sai amo i gamberi e trasfromarne i gusci in una gustosa bisque. Le operazioni di preparazione sono multiple ma non ti spaventare, è tutto veloce e in contemporanea. Riserva questa preparazione per un pranzo importante di mezza estate.

Fondamentale per il montaggio dotarsi di un ring, una nello tondo in acciaio, abbastanza alto, che puoi trovare in qualsiasi supermercato fornito. Ho utilizzato anche pomodorini pendolo tagliati a metà a fatti cuocere 10 minuti in forno a 180 °C con sale e origano, un tocco gustoso e facoltativo. Nelle mie ricette per il gruppo sanguigno con molti ingredienti niente è assemblato a caso: i sapori si rincorrono all’interno del piatto, come in questo caso i pomodorini, con la loro nota acida bilanciano la dolcezza dei gamberoni e riprendono il  pomodoro contenuto nella bisque; come i fiori di zucchina riprendono le zucchine attorno alla quinoa, che, cotta neutra, raccoglie tutti i sapori.

turbante di quinoa e zucchine con fiori e gamberi 3

indice glicemico dei principali ingredienti Se vuoi scaricare le tabelle complete vai qui.

olio gamberi sedano  pomodoro cotto zucchine/fiori quinoa  carota cotta cipolla
0 5 15  35 15 35  40 15

ingredienti

200gr quinoa nera (anche bianca va bene, con 400 ml di acqua)

500ml acqua

sale

per i gamberoni

12 gamberoni

olio evo

brandy

sale

per la bisque

le teste e i carapaci dei gamberi

50gr sedano

50gr carota

50gr cipolla

una puntina d’aglio

100gr salsa di pomodoro casalinga

pepe di cayenna

vino bianco secco

olio evo

sale

ghiaccio

per le zucchine

3 zucchine lunghe sode

olio evo

sale

per i fiori di zucchina essiccati

8 fiori di zucchina

olio evo /vinacciolo

sale

prepara la quinoa

turbante di quinoa e zucchine con fiori e gamberi 7

Dilava la quinoa dalle saponine sotto acqua fredda e ponila in casseruola con il sale e un coperchio. Fai cuocere a fuoco basso per circa 30 minuti. E’ pronta quando esce il consueto cornino bianco.

prepara i fiori di zucchina

Taglia delicatamente i fiori per il lungo, aprendoli, solo da una parte, in modo che diventino un unico strato piatto. Disponili su carta forno unta con olio, spennellali leggermente con olio anche sopra e regola di sale.. Inforna a 120 °C per circa 20 minuti o poco più, fino a quando li vedi essiccati.

prepara le zucchine

turbante di quinoa e zucchine con fiori e gamberi 2

Taglia le zucchine per il lungo con un pelapatate o la mandolina o l’affettatrice; disponile su carta forno, ungile leggermente con olio e regola di sale. Fai cuocere in forno a 180 °C per circa 10 minuti.

prepara la bisque

turbante di quinoa e zucchine con fiori e gamberi 6

Monda e taglia grossolanamente la cipolla e il sedano, togli l’anima alla fesa d’aglio. Priva di testa e carapace i gamberi, sfilando anche il budello nero. Lasciali in frigo per la cottura finale e tieni i carapaci e le teste. Fai saltare questi ultimi nel wok, in un velo d’olio caldo, con il sedano, l’aglio e la cipolla. Sfuma con vino bianco e quando è asciugato getta nella padella dei cubi di ghiaccio: serve a fissare colore e sapore. Unisci la salsa di pomodoro e prosegui la cottura per 20 minuti, regolando di sale e cospargendo di pepe di cayenna. Alla fine frulla tutto con un mixer potente e passa la densa salsa ottenuta al colino fine o chinois, schiacciando bene con un cucchiaio o un piccolo mestolo, per far uscire tutto il sapido umore dai gusci triturati. Tieni in caldo.

monta il piatto

turbante di quinoa e zucchine con fiori e gamberi 1

Disponi un cucchiaio di bisque sul piatto, Ungi l’interno di un ring ( coppapasta in acciaio tondo, alto) e disponilo al centro del piatto. Fodera l’interno con le fette di zucchina. Poni all’interno la quinoa nera, alta 3 cm, premendo bene con un cucchiaio. Sfila il ring. Cuoci i gamberoni un paio di minuti in padella antiaderente, con un velo d’olio caldo, sfumando con il brandy e regolando di sale. Disponi i fiori di zucchina essiccati e i gamberoni sopra il turbante di zucchine e quinoa.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *