Warning: include(/opt/lampp/htdocs/wp-content/upgrade/functions.php): failed to open stream: No such file or directory in /opt/lampp/htdocs/wp-config.php on line 85

Warning: include(): Failed opening '/opt/lampp/htdocs/wp-content/upgrade/functions.php' for inclusion (include_path='.:/opt/lampp/lib/php') in /opt/lampp/htdocs/wp-config.php on line 85
dieta del gruppo sanguigno:polpettone di tacchino alle alghe

POLPETTONE DI TACCHINO E ALGHE

Gluten-Free(633)_200x0 symbol_laktosefrei gruppo0gruppoAgruppoBgruppoAB

Il tacchino mi fa bene, è una delle carni più indicate per il mio sottogruppo (0+ Cacciatore-Raccoglitore). Già perchè non contenta di sapere il mio gruppo sanguigno ho fatto tutte le misurazioni indicate da Peter D’Adamo nel libro “Mangia come sei” – un titolo bellissimo a mio parere- per individuare il mio sottogruppo. E ho scoperto che alimenti consentiti agli 0, che a me risultavano pesanti e istintivamente non attraenti, (tipo zucca, ceci, broccoli, mozzarella, sgombro, tutta la famiglia dei cavoli, prugne secche, semi di sesamo e girasole) sono nocivi per il mio sottogruppo. Da tempo mi sono fatta uno schema alimentare ultrapersonale che, quando riesco a seguirlo, mi rende piena di forza e bellezza.

…. e torniamo al tacchino, dicevo…. il tacchino però non mi ispira, devo sempre trovare dei modi creativi di cucinarlo. Poi quando assaggio mi piace, eccome se mi piace. Questo polpettoncino è praticamente più ortaggi che carne, saporito e leggerissimo, con la nota marina data dall’alga izikij, molto benefica come tutte le alghe. Le alghe sono un alimento da introdurre stabilmente nella nostra alimentazione, sono un toccasana per il metabolismo e la tiroide, ricchissime di vitamine del gruppo B e di minerali preziosi. Non siamo molto abituati al loro sapore, e questo polpettone ci permette di mangiarle senza sentirne in maniera intensa il sapore, che tuttavia si mescola benissimo a quello del tacchino.

Un piatto leggero e molto indicato per la dieta del gruppo sanguigno.

indice glicemico dei principali ingredienti Se vuoi scaricare le tabelle complete vai qui.

scalogno uova zenzero  tacchino alghe carota cotta  mandorle sedano
15 0 15 0 15 40 15 15

ingredienti

ingredienti

300gr fesa di tacchino

100gr sedano pulito

100gr carota pulita

50gr scalogno pulito

30gr mandorle bianche

10gr zenzero fresco

10gr alga izikij

1 uovo

olio di vinacciolo

pepe a mulino (no A AB)

sale

fai il polpettoncino

Metti a bagno in poca acqua tiepida le alghe per farle rinvenire, una ventina di minuti. Grattugia lo zenzero. Trita a crudo il mirepoix di sedano carota scalogno piuttosto finemente. Trita grossolanamente le mandorle. Trita anche la fesa di tacchino. Riunisci tutto in una boule. Scola e tampona le alghe e tritale grossolanamente, uniscile al resto e aggiungi l’uovo. Regola di sale e amalgama bene. Trasferisci il composto in uno stampo da plum cake con carta forno unta d’olio. Premi bene e livella la superficie, richiudi sopra la carta forno. Cuoci a 170 °C per 40 minuti circa. Puoi gustarlo anche freddo.

One comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *