Warning: include(/opt/lampp/htdocs/wp-content/upgrade/functions.php): failed to open stream: No such file or directory in /opt/lampp/htdocs/wp-config.php on line 85

Warning: include(): Failed opening '/opt/lampp/htdocs/wp-content/upgrade/functions.php' for inclusion (include_path='.:/opt/lampp/lib/php') in /opt/lampp/htdocs/wp-config.php on line 85
dieta del gruppo sanguigno: kotlety pozarskij, crocchette alla russa

KOTLETY POZARSKIJ , CROCCHETTE ALLA RUSSA

Gluten-Free(633)_200x0sugarfree gruppo0gruppoAgruppoBgruppoAB

Le crocchette di pollo alla Pozărskij sono un grande classico della cucina russa e si possono servire sia come secondo che come antipasto. L’accompagnamento ideale è una insalatina di cavolo crudo e panna acida. Sono buone da urlo, apprezzate molto anche dai bambini, e ho voluto rifarle secondo la cucina dei gruppi: per farle è necessario il burro (ghee) , quindi gli A le facciano con il burro vegetale. Un mio giovane allievo, con la nonna Russa, le ha apprezzate molto, la nonna le chiama semplicemente kotlety.  I B e gli AB le possono realizzare con il tacchino, saranno ancora più saporite!

Anche le crocchette di patate sono venute bene, molto croccanti fuori e morbide dentro. Gli A non si demoralizzino, le possono realizzare con sedano rapa o topinambur la posto delle patate.

Da fare occasionalmente, per  un pasto con ragazzini , si avvicineranno con più piacere alla dieta del gruppo sanguigno. 

kotlety pojarskie 2

Nella foto vedi cristalli di sale, il preziosissimo sale Maldon . Se vuoi un racconto “salace” sul sale Maldon, leggi il bell’articolo di Brassanini qui.

indice glicemico dei principali ingredienti Se vuoi scaricare le tabelle complete vai qui.

pollo/tacchino zucchine patate lesse  pane diquinoa  burro vegetale mandorle sedano rapa cotto patate americane
0 15 65/70  50  30 15 85* 50

dice Montignac: * Nonostante il loro IG elevato, questi alimenti hanno un contenuto di glucide puro molto basso (5% circa). Il loro consumo in quantità normale dovrebbe dunque avere un effetto trascurabile sulla glicemia.

ingredienti 

per le kotlety

1 petto di pollo intero (no B AB)

sostituisci con 700gr fesa di tacchino

90 gr pane di quinoa

100gr pangrattato di quinoa +

mandorle tritate

latte di mandorle

50gr ghee (no A AB)/burro vegetale

1 tuorlo d’uovo

vodka o liquore a piacere

sale qb

per cuocere:

ghee fuso (no A AB)/olio di vinacciolo

per le crocchette 

1kg patate farinose (no 0,A)

gs 0 utilizza patate americane

gs A utilizza sedano rapa o topinambur

3 uova

1 cucchiaio di latte di mandorle

100gr pecorino grattugiato

200 gr pangrattato di quinoa

30gr ghee (no A AB)/burro vegetale

olio di vinacciolo

noce moscata

pepe a mulino

sale

preparazione crocchette di pollo (kotlety)
Taglia a tocchetti il pane di quinoa, trasferiscilo in una terrina e inumidiscilo con il latte di mandorle.
Taglia al coltello molto finemente i petti di pollo o il tacchino (puoi fare questa operazione anche con il tritacarne), quindi aggiungi il pane di quinoa ammorbidito ben strizzato e tritato, fino a ottenere un composto omogeneo. Infine aggiungi 50 gr di ghee, il tuorlo d’uovo, il cucchiaio di vodka, un pizzico di sale e amalgama bene il tutto. Trasferisci il composto in una boule, impasta velocemente con le mani, quindi forma una dozzina di crocchette di forma ovale leggermente appiattite. Ora impana le crocchette nel pangrattato mescolato alle mandorle e riponile in frigo una mezz’ora.

Trascorso il tempo necessario a far rapprendere il ghee  o il burro vegetale, e quindi ad avere le crocchette ben solide, irrorale con il ghee fuso o l’olio e  inforna per circa mezz’ora a 170 °C.
varianti
Puoi profumare le crocchette di pollo aggiungendo all’impasto di carne un po’ di noce moscata o delle erbe aromatiche: la più usata nella cucina russa è l’aneto. E semi di sesamo (no B AB) al pangrattato della panatura.

kotlety pojarskie 3

preparazione crocchette di patate
Lessa le patate comuni con la buccia in abbondante acqua salata, poi passale in forno a 180 °c per cinque minuti ad asciugare. Se utilizzi patate dolci, avvolgile crude con la buccia , una per una, in fogli di alluminio e inforna 30/40 minuti a 180 C  fino a quando sono tenere. A questo punto, qualunque patata tu stia utilizzando, sbucciale e schiacciale col passapatate.

Per gs A: sbuccia in acqua acidulata il sedano rapa o i topinambur. Cuoci brevemente a vapore, passa in forno ad asciugare a 180 C° poi frulla. Trasferisci le patate  schiacciate (o il sedano rara/topinambur) in una boule e aggiungi 2 uova, il pecorino grattugiato e il ghee tagliato a pezzettini. Insaporisci con un pizzico di pepe e noce moscata e amalgama il tutto. Preparate due contenitori: in uno sbatti l’uovo rimasto con un cucchiaio di latte di mandorle; nell’altro metti il pangrattato. Forma delle polpette ovali con l’impasto di patate e passale prima nell’uovo e latte, poi nel pangrattato.

kotlety pojarskie 4

Ora disponile su carta forno in placca, irrorale con poco olio e cuocile in forno a 180°C per circa 20/30 minuti: devono essere ben dorate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *