Warning: include(/opt/lampp/htdocs/wp-content/upgrade/functions.php): failed to open stream: No such file or directory in /opt/lampp/htdocs/wp-config.php on line 85

Warning: include(): Failed opening '/opt/lampp/htdocs/wp-content/upgrade/functions.php' for inclusion (include_path='.:/opt/lampp/lib/php') in /opt/lampp/htdocs/wp-config.php on line 85
KANEDERLI AGLI SPINACI - dentrolacucinaconsara

KANEDERLI AGLI SPINACI

Gluten-Free(633)_200x0symbol_laktosefrei sugarfreegruppo0gruppoAgruppoBgruppoAB

I kanederli sono un altro grande piatto della cucina tirolese ed altoatesina in genere; ci sono innumerevoli varianti, solitamente impastati con pancetta affumicata e serviti con burro fuso e formaggio oppure in brodo. In sostanza palline di pane con verdure e formaggi, fatti lessare in acqua o brodo. Preparandoli con pani di pseudocereali (quinoa o saraceno), la compattezza ne risente quindi non reggerebbero bene la cottura in un liquido, disfandosi o intridendosi troppo di acqua o brodo; ho risolto dando una breve cottura inforno. Risultano morbidi all’interno e ben chiusi nello strato superficiale. L’impasto con queste dosi è molto morbido, prepara le palline aiutandoti con un cucchiaio e non aggiungere ulteriore farina, diventerebbero “gnucchi”. Invece di lessare gli spinaci li ho passati in padella con un coperchio, così risultano più saporiti e molto meno acquosi. Non c’è bisogno di ammollare i pani che utilizziamo nel latte (seppure di mandorle) come nella ricetta tradizionale perchè sono già molto umidi e gli spinaci , cotti nel modo che ti indico, ammorbidiranno ulteriormente il pane.

kanederli agli spinaci 3

indice glicemico dei principali ingredienti Se vuoi scaricare le tabelle complete vai qui.

uovo spinaci latte di mandorle farina di quinoa cipolla noci/macadamia pecorino/feta farina di grano saraceno
 0 15 25 40 15 15 0 50

ingredienti

per i kanederli

500 g di spinaci (netto, puliti)
300 g di pane di quinoa

o grano saraceno (no B AB)

30gr farina di quinoa/saraceno
20 g olio evo

20gr pecorino dolce semi stagionato (gs 0 forse no)

sostituisci con 20gr feta

20gr noci macadamia /noci
1 uovo
30gr  cipolla
poco aglio
noce moscata

sale

per la salsa al pecorino dolce

150gr latte di mandorle

80gr pecorino dolce semistagionato (gs 0 forse no)

sostituisci con 80gr feta

20gr ghee (no A AB) / olio di vinacciolo

pepe a mulino (no A AB)

fai i kanederli

kanederli agli spinaci 4

Lava gli spinaci e scolali, trita cipolla e aglio. Fai appassire questi ultimi in un velo d’olio caldo, in un grande tegame; unisci gli spinaci, regola di sale e incoperchia; fai cuocere a fuoco basso fino a quando hanno perso tutta l’acqua di governo e si sono ammorbiditi, girando di tanto in tanto. Trasferiscili in una boule.

Trita il pane, uniscilo all’uovo leggermente sbattuto con sale pepe e noce moscata e agli spinaci; incorpora anche il pecorino grattugiato e la farina di quinoa. Otterrai un composto morbido : aiutandoti con un cucchiaio, confeziona delle palline grandi come una noce che disporrai su carta forno. La momento di servire cuoci i kanederli in forno, a 170 °C per circa 15  minuti.

fai la salsa al pecorino e monta il piatto

kanederli agli spinaci 2

Fai sciogliere mescolando, su un bagnomaria, tutti gli ingredienti fino ad ottenere una salsa vellutata(con la feta sarà un po’ meno vellutata). Disponi sei kanederli sul piatto e irrora con la salsa al pecorino calda.

One comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *